Loading...

Via Dei Corti 2021: svelati i vincitori della sezione Corti Scolastici

Home / News in primo piano / Via Dei Corti 2021: svelati i vincitori della sezione Corti Scolastici

Via Dei Corti 2021: svelati i vincitori della sezione Corti Scolastici

Il Festival Indipendente di Cinema Breve porta a termine la prima parte della sua settima edizione, protagonisti i giovani

GRAVINA DI CATANIA – La direzione organizzativa di Via dei Corti ha voluto lanciare un segnale forte, decidendo di continuare la missione culturale intrapresa nel 2015.

Pertanto, nonostante le difficoltà legate alla situazione di emergenza da Covid-19, la direzione organizzativa presieduta da Marcella Messina (Presidente Gravina Arte) e diretta da Cirino Cristaldi (Presidente NO_NAME) ha strutturato l’edizione 2021 in due parti distinte e separate: la prima tenutasi online lo scorso 26 novembre e la seconda in programma dal 26 al 29 maggio 2022.

Nell’attesa di conoscere, a maggio, i vincitori delle altre sei sezioni del festival (Corti Internazionali, Corti D’Animazione, Documentari, Film in Sicily, Premio Globus e CineMigrare) sono stati già svelati i verdetti relativi alla sezione Corti Scolastici. Difatti, nel corso della premiazione online organizzata venerdì 26 novembre con il prezioso supporto logistico dell’Istituto Comprensivo Giovanni Paolo II e del dirigente scolastico Rita Milazzo, le conduttrici Marcella Messina e Simona Scuderi (Presidente di Giuria) hanno intrattenuto brillantemente un migliaio di studenti da tutta la penisola.

Particolarmente importante è il dato sul coinvolgimento attivo delle 17 scuole partecipanti, che hanno potuto godere di interventi, proiezioni di cortometraggi e partecipare attivamente come membri della Giuria Popolare. Proprio in merito a quest’ultima speciale giuria, si è espressa Marcella Messina, dicendosi “felice di aver ricevuto attestazioni di stima da parte di molti insegnanti, che hanno ritenuto l’esperienza in giuria popolare come formativa e stimolante per affrontare argomenti vicini agli alunni”. Durante l’incontro, da sottolineare gli interventi dell’attrice teatrale Giulia Sapienza (membro della giuria) e del sindaco di Gravina di Catania Massimiliano Giammusso che si è detto entusiasta di poter continuare a puntare su un progetto che ogni anno è in grado di regalare emozioni e fare cultura a 360°.

Di seguito l’elenco dei vincitori e le menzioni speciali della SEZIONE CORTI SCOLASTICI:

Premio del Pubblico: Paper boat, regia di Luca Esposito (I.C. Massimo Troisi di Napoli);
Miglior film: Paper boat, regia di Luca Esposito (I.C. Massimo Troisi di Napoli);
Miglior regia: Come nuvole di cotone, Sabina Lanzafame (Liceo Statale Boggio Lera di Catania);
Miglior sceneggiatura: Paper boat, regia di Luca Esposito (I.C. Massimo Troisi di Napoli);
Miglior fotografia: Corazze, castelli, fantasia e verità, Carlotta Bonadonna (I.C. di Alì Terme – ME);
Miglior montaggio: La curva, Salvatore Pellegrino (Istituto d’Istruzione Superiore A. Volta di Caltanissetta);
Miglior Interprete Maschile: Stefano Falzone in La curva, Salvatore Pellegrino (Istituto d’Istruzione Superiore A. Volta di Caltanissetta);
Miglior Interprete Femminile: Sofia Sciaulino in Il fuorigioco spiegato a una ragazza, Salvatore Pellegrino (Istituto d’Istruzione Superiore A. Volta di Caltanissetta);
Miglior colonna sonora: Cittadini liberi dalle mafie, Salvatore Mangano (I.C. G. Paolo II di Gravina di Catania – CT);

Miglior musica originale: Scorre, tutto scorre, Giuseppe Tumino (Liceo Musicale N. Colajanni di Enna);
Premio speciale per una scuola siciliana: Periferia, studenti supervisionati da Sonia Giardina (Liceo Artistico A. Musco di Catania);

Premio speciale piccoli interpreti: Tutti insieme, uniti per l’ambiente, Rosaria Calandrino (Circolo Didattico Giovanni XXIII di Sciacca – AG);

Premio alla miglior idea originale: Il fuorigioco spiegato a una ragazza, Salvatore Pellegrino (Istituto d’Istruzione Superiore A. Volta di Caltanissetta);

Premio al miglior documentario: Periferia, studenti supervisionati da Sonia Giardina (Liceo Artistico A. Musco di Catania);

Premio al miglior corto d’animazione: Solitudine, Mena Solipano (I.C. 70 Marino – Santa Rosa di Napoli);

Premio speciale per miglior progetto didattico: Il viaggio, Anna Rosalia Misuraca (I.I.S.S. T. Fazello di Sciacca – AG);

Premio speciale per la difesa dei diritti delle donne: Capitana, mia capitana, Rita Stivale e collettivo (I.C. F. Guglielmino di Aci Catena – CT);

Premio speciale per la valorizzazione del territorio: Corazze, castelli, fantasia e verità, Carlotta Bonadonna (I.C. di Alì Terme – ME);
Menzione speciale per la tematica: Coltiva-Menti, C. Billè e M. Pianese (Classe 2° 2.0 Istituto Nino Martoglio di Belpasso – CT);

Via dei Corti è organizzato dalle associazioni Gravina Arte e No_Name e con il Patrocinio della Regione Siciliana e del Comune di Gravina di Catania